Pantone: il colore pesca protagonista delle tendenze 2024

Pantone: il colore pesca protagonista delle tendenze 2024

È pesca è il colore dell’anno 2024 per Pantone: per la precisione il Peach Fuzz 13-1023

Il noto magazine di Architettura, Design e Interior Design, Interiorissimi.it, è tra i primi ad annunciare la scelta del 2024 di Pantone: sarà il colore pesca a dominare la scena e le tendenze del design e della moda. Questa tonalità, calda e accogliente, è versatile per diversi stili, ideale per chi cerca un look moderno ed elegante.

Quest’anno si celebra il 25° anniversario del “Colore Pantone dell’Anno”. Come sempre, la rivelazione del colore è un evento molto atteso nei media. Per il 2024, è stata selezionata la tonalità 13-1023 Peach Fuzz, una sfumatura di pesca che trasmette dolcezza e veicola un messaggio di affetto, condivisione, senso di comunità e spirito collaborativo.

PANTONE: Il COLORE DELL’ANNO DEL 2024

Interiorissimi, noto magazine di design di Architettura e Design, ha annunciato tra i primi in Italia, come fa ogni anno, il colore di punta per l’arredamento del 2024 scelto da Pantone.

Pantone, l’autorità globale sul colore e fornitore di standard professionali per il design, ha recentemente annunciato che il colore “Pesca” sarà il protagonista delle tendenze per l’anno 2024. Questa scelta rispecchia una crescente predilezione per tonalità calde e avvolgenti, che si prevede influenzeranno fortemente la moda, il design d’interni e l’arte visiva nel prossimo anno.

Pantone colore dell'anno 2024 papaya pesca

Il Fascino del Pesca

Il colore pesca, con le sue sfumature che oscillano tra il rosa tenue e l’arancione pallido, porta con sé una sensazione di calore, ottimismo e comfort. Questa tonalità morbida e versatile si adatta facilmente a diversi contesti, dal design di interni alla moda, rendendola ideale per un’ampia gamma di applicazioni.

Moda e Stile

Nel mondo della moda, il pesca promette di essere una tonalità di grande tendenza per il 2024. Questo colore si adatta sia agli abiti eleganti che a quelli casual, offrendo un’alternativa fresca e moderna ai tradizionali pastelli primaverili. Si prevede che il pesca verrà abbinato a colori neutri per creare look sofisticati e contemporanei.

Design d’Interni

Nel design d’interni, il pesca è destinato a diventare un colore chiave per creare ambienti accoglienti e rilassanti. Questa tonalità si abbina bene con metalli come l’oro e il rame, oltre che con legni chiari, offrendo infinite possibilità per creare spazi caldi e invitanti. I designer si aspettano che il pesca venga utilizzato in tessuti, pitture murali e accessori decorativi.

Arte e Grafica

Nel campo dell’arte e del design grafico, il pesca offre una palette fresca e stimolante per artisti e grafici. Questa tonalità può essere utilizzata per creare opere d’arte contemporanee che trasmettono calma e serenità, o per grafiche audaci e innovative che colpiscono l’occhio.

Il colore pesca, scelto da Pantone come colore dell’anno 2024, simboleggia una tendenza verso tonalità calde e confortevoli. Questa scelta riflette un desiderio collettivo di ottimismo e benessere, qualità che il pesca incarna perfettamente. È chiaro che il 2024 sarà un anno in cui questo colore giocherà un ruolo fondamentale in diverse sfere del design e della creatività.

Redazione BenessereMag

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial