E4shield inserita dal JRC tra le tecnologie innovative per la difesa dagli agenti patogeni nell’aria

E4shield inserita dal JRC tra le tecnologie innovative per la difesa dagli agenti patogeni nell’aria

E4shield, la tecnologia ideata, sviluppata e brevettata da ELT Group che utilizza le onde elettromagnetiche per l’inattivazione dei virus respiratori presenti nell’aria, è stata inclusa e valutata positivamente nello studio prospettico tecnologico JRC – HERA. Il Joint Research Centre (JRC) della Commissione Europea fornisce un supporto scientifico all’Unione Europea nella definizione di future linee guida/regole con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita, ad esempio sostenendo lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie innovative. Nello specifico, il report “Suppressing indoor Pathogen trasmission: A Technology Foresign study” include e4shield tra le tecnologie innovative che devono essere considerate nel futuro dell’EU per garantire un incremento della qualità dell’aria negli ambienti indoor.

Anche secondo questo studio, infatti, la via aerea è considerata una delle modalità più comuni di trasmissione dei virus respiratori. Questo aspetto è particolarmente rilevante negli ambienti chiusi, dove si verifica la maggior parte delle infezioni respiratorie. Controllare la trasmissione dei patogeni trasportati dall’aria è divenuta una sfida importante per la sanità pubblica per prevenire la diffusione delle malattie infettive, garantendo la sicurezza e la salute degli individui e delle comunità. Per poter far fronte a questa sfida sono stati identificati due gruppi di tecnologie:

  • Per il rilevamento dei patogeni nell’aria
  • Per la decontaminazione di aria e superfici

A questo studio hanno partecipato esperti proveniente da diversi settori, dalle università alle organizzazioni di ricerca e tecnologia, ma anche aziende private, associazioni imprenditoriali, al fine di avere così una prospettiva multi-stakeholder sul possibile sviluppo futuro delle soluzioni innovative.

La tecnologia e4shield viene attualmente utilizzata dai device distribuiti dalla società e4life a livello mondiale. Obiettivo di e4life, newco nata dalla joint venture tra ELT Group e Lendlease, è di ampliare l’applicazione della tecnologiae4shield ad altri virus respiratori (siano essi umani o animali) e di traguardare l’ambizioso obiettivo di poter risultare efficace anche nei confronti di altri microorganismi (es. Batteri).

TECNOLOGIA E4SHIELD

I device e4life sono dispositivi completamente Made in Italy. Sfruttano la fenomenologia SRET (Structure Resonant Energy Transfer) in grado di inattivare i virus respiratori in aerosol per i quali è programmata grazie all’azione delle onde elettromagnetiche ad una frequenza efficace sugli agenti patogeni ma innocua per l’uomo. La tecnologia è stata pensata inizialmente come soluzione Anti-SARS-CoV-2 ma la valenza universale del principio fisico della risonanza su cui si basa ne ha permesso l’estensione a nuovi virus respiratori (eg. influenza stagionale) con analoga efficacia, prossima al 90%, nelle campagne di test effettuati. La tecnologia è certificata CE e SAR.

La tecnologia e4shield prende forma nei dispositivi e4you, pensati per la protezione individuale, ed e4ambient, ideati per la protezione degli ambienti fino a 50 mq. I due dispositivi sono i primi e gli unici al mondo in grado di sanificare gli ambienti tramite l’utilizzo delle onde elettromagnetiche, innocue per l’uomo. Ad occuparsi della commercializzazione è e4life.

https://www.e4.life/it/

Redazione Benessere

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial