Stop alle sigarette grazie ai Centri Antifumo e all’allenatore Claudio Ranieri

Stop alle sigarette grazie ai Centri Antifumo e all’allenatore Claudio Ranieri

Due squadre di ‘calciatori della domenica’ che rincorrono il pallone su un campetto di periferia. Una star del calcio internazionale, l’allenatore Claudio Ranieri, che interviene motivandoli e aiutandoli a dare il massimo, per giocare meglio e raggiungere l’obiettivo: fare goal. L’aiuto di un professionista può fare la differenza: è questo il messaggio della nuova campagna sulla disassuefazione dal fumo promossa in 11 Paesi da Pfizer attraverso il sito web Cigaretteless, che raccoglie informazioni e strumenti utili per smettere di fumare.

Claudio Ranieri

Il video con protagonista coach Claudio Ranieri, online su www.cigaretteless.it/Claudio-Ranieri e sui social, invita chi vuole smettere di fumare a rivolgersi a un Centro Antifumo, triplicando così le probabilità di riuscire a raggiungere l’obiettivo. Quello che tante persone decise a dire stop alle sigarette non sanno, infatti, è che possono contare sul supporto degli oltre 290 Centri Antifumo attivi in Italia, dove un’équipe formata da medici, psicologi, personale infermieristico e altre figure specializzate può seguire passo dopo passo il fumatore nel percorso di abbandono del fumo.

In tempi di Covid-19 smettere di fumare assume un valore in termini di salute ancor più rilevante: secondo i dati recentemente pubblicati sugli Annals of the American Thoracic Society, dopo infezione da SARS-CoV-2 il rischio di decesso in ambiente ospedaliero per un fumatore sarebbe circa il doppio rispetto ad un non fumatore.

 

Gabriella C.

Divulgatrice scientifica
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial